Asparagi gratinati

E’ sbocciata la primavera anche nei nostri piatti! 🙂

Non si poteva iniziare questa nuova stagione senza di loro ed ecco qui un piatto semplice e delicato per un pasto leggero.

 

asparagi gratinati

 

Ingredienti per 4 persone

2 mazzetti di asparagi

sale q.b.

50 gr di parmigiano grattuggiato

2 cucchiai di evo

Procedimento

Pulite gli asparagi, eliminando la parte estrema bianca e aiutandovi con un pelapatate togliendo la parte più legnosa del tronco. Lasciate bollire gli asparagi per 10 minuti circa in acqua salata e terminata la cottura scolateli.

Disponeteli su una leccarda su un unico piano cospargete gli asparagi di parmigiano e un filo d’olio.

Mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 10/15 minuti, fino a quando il parmigiano non sarà sciolto.

A fine cottura lasciate riposare qualche minuto e servite tiepido il vostro piatto pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

 

Cavolfiore gratinato al forno

Sempre di corsa! e allora meglio inventarsi qualcosa di semplice, veloce e soprattutto gustoso da mettere subito in tavola…

IMG_6083.JPG

Ingredienti

1 cavolfiore

50 gr di formaggio grattugiato

pangrattato q.b.

sale e pepe q.b.

Procedimento

Tagliate a cimette il cavolfiore e lavatelo accuratamente. Fate cuocere al vapore o lessate  in acqua bollente e salata per circa 20 minuti in modo che la verdura risulti morbida terminata la cottura.

Terminata la cottura, tagliate tutto grossolanamente e versate in una teglia ricoperta di carta forno e ricoprite il cavolfiore con del pangrattato già mescolato con un pò di sale, formaggio e se lo desiderate un pizzico di pepe.

Infornate in forno preriscaldato per circa 15 minuti a 200° o fino a quando il pangrattato non risulterà dorato.

Il vostro piatto è pronto. Lasciate raffreddare un pò in modo da poter tagliare le vostre porzioni e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

 

Verdure saltate con mandorle

E’ bello chiacchierare con le amiche perchè ogni tanto ti vengono suggerite anche ricette nuove o suggerimenti che ti fanno pensare “ma perchè non ci ho pensato prima?”  🙂

 

verdure saltate.jpg

 

Ingredienti

500 gr di cicoria selvaggia

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di evo

pangrattato q.b.

sale q.b

mandorle affettate q.b.

Procedimento

Pulite la verdura e lessatela in abbondante acqua salata e a fine cottura scolateli togliendo l’acqua in eccesso.

In una padella mettete l’olio e i 1 spicchio d’aglio schiacciato, attendete che l’olio sia caldo e versate la verdura, aggiungete un pizzico di sale e del pangrattato mescolando il tutto per fare insaporire.

Il vostro piatto è pronto, sistemate su un piatto di portata e cospargete di mandorle .

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Cavolo rosso in agrodolce senza zucchero

Credo di essermi innamorata del cavolo rosso 🙂

Ecco un’altro contorno facile e veloce da preparare….

cavolo rosso in agrodolce.jpg

Ingredienti:

1 cavolo rosso

1 pugnetto di uvetta sultanina

2 cucchiai di aceto di mele

sale q.b.

Procedimento

Lavate e tagliate a julienne il cavolo rosso, riponetelo in un tegame insieme all’uvetta e aggiungete 2 bicchieri d’acqua. Mettete a cuocere a fuoco lento e coprite con un coperchio. Facendo attenzione a che non si asciughi tutta l’acqua ( se è necessario aggiungete altra acqua) prima di finire la cottura aggiungete l’aceto, aggiustate di sale e lasciate evaporare per qualche minuto.

Il vostro piatto è pronto, lasciate raffreddare un pò e servite.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Insalata cavolo rosso, mela e noci

Aiuto è iniziato il caldo!!! Qui a casa già abbiamo voglia di cose fresche e leggere.

Con questa insalata devo dire che ho fatto centro 🙂 e ogni volta che la propongo è un successone.

Ultimamente casa mia è sempre più affollata, forse perchè i miei amici ormai sanno che devono aspettarsi qualche novità.

Devo dire che non deludo quasi mai le loro aspettative, anche perchè mi piace sempre più spesso sentire i loro giudizi 🙂  e loro si divertono anche perchè trovano sempre qualche cosa di buono!

 

isalata di cavolo rosso mela e noci.jpg

Ingredienti:

1 cavolo rosso

1 mela

5 limoni spremuti

olio extravergine d’oliva q.b.

5 noci sgusciate

sale q.b.

Procedimento

Lavate e tagliate a julienne il cavolo rosso, riponetelo in una ciotola insieme al succo di 3 limoni e lasciate marinare per circa 15 minuti in frigo mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo tagliate la mela a dadini e marinatela con il succo di un limone.

Trascorso il tempo di marinatura del cavolo aggiungete la mela e il restante succo di limone. Condite con un pò d’olio evo, sale e le noci (se desiderate potrete aggiungere anche delle Bacche di Goji).

Il vostro piatto è pronto per essere servito.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Broccolo romanesco gratinato al forno

La mamma è sempre una fonte di ispirazione e questa ricettina l’ho rubata dalla sua cucina 🙂 D’altronde papà ha ragione…io sto imparando ora a cucinare e lei invece è una già una grande cuoca 🙂

cavolo romanesco gratinato al forno.jpg

 

Ingredienti

1 Cavolo romanesco

2 cucchiai di evo

sale q.b

4/5 fette di formaggio fuso

formaggio grattugiato q.b.

Procedimento

Mondate e tagliate a cime il cavolo. Lessatelo in acqua bollente e salata per 10 minuti. A fine cottura scolatelo.

Sul fondo di una leccarda spargete un pò di olio e sopra disponete il cavolo lessato, coprendolo con un pizzico di sale, formaggio grattugiato, un filo d’olio e le fette di formaggio fuso.

Infornate a 200° in forno preriscaldato per circa 10 minuti.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Cavolfiore affogato

Adoro la cucina siciliana!E da qualche tempo penso che alcuni piatti della nostra cucina tradizionale possano essere considerati …magari più salutari!

Certo in alcuni casi bisogna fare qualche leggera modifica per allegerirli un pò ma vi posso assicurare che rimangono sempre buoni. 🙂

Questo è un piatto a me molto caro,  che soprattutto nel periodo natalizio non può mancare ora più che mai e sono felice che dopo varie prove sia riuscita a realizzarlo.

cavolfiore affogato.jpg

Ingredienti per 4 persone

1 cavolfiore

4 cipollotti

50 gr di pecorino

1/2 bicchiere di vino rosso

sale e pepe q.b

olio evo

2 acciughe salate *

Procedimento

Mondate il cavolfiore, tagliatelo a cimette e lavatelo accuratamente.

Pulite i cipollotti e tagliateli a fiammifero; tagliate a pezzetti il pecorino e se preferite un gusto più deciso lavate e tagliate a pezzetti le acciughe.

In un tegame che li possa contenere ben stretti sistemate il cavolfiore a strati con la cipolla, le acciughe, il pecorino, una presa di sale e una spolverata di pepe. Irrorate con un filo d’olio, aggiungete il vino e ponete il tegame  coperto con un coperchi e un peso sopra sul fuoco a fiamma bassissima.

Dopo 20 minuti circa con l’aiuto di un piatto, girate il cavolfiore e lasciate cuocere, facendo in modo di fare ridurre al minimo il fondo di cottura.

Il vostro piatto è pronto, lo potrete servire sia tiepido che freddo.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

 

Cime di rapa soffritte

Qualche volta riesco a trovare le cime di rapa e allora ne approfitto per fare qualche contorno o magari per condirci un pò di pasta …magari le orecchiette. 🙂

cime di rapa.jpg

Ingredienti

1 kg di cime di rapa

2 spicchi d’aglio

2 cucchiai di evo

sale q.b

peperoncino q.b

Procedimento

Mondate le cime di rapa e lavatele.

Lessate in abbondante acqua salata per qualche minuto la verdura e a fine cottura scolatela togliendo l’acqua in eccesso.

Nel frattempo in una padella mettete l’olio e i 2 spicchi d’aglio schiacciati e il peperoncino se lo desiderate e non appena l’aglio comincerà a rosolare versate la verdura già tagliuzzata. Saltate in padella per 5 minuti circa e aggiustate di sale se necessario.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

Verdure gratinate

Finalmente sono riuscita a captare il segreto delle verdure gratinate della mia mamma 🙂

Anche se vi posso assicurare che i peperoni gratinati della mia mamma sono insuperabili… forse perchè è la mamma!!!

 

verdure gratinate al forno.jpg

Ingredienti

2 peperoni

4 zucchine

2 cucchiai di evo

sale q.b

pangrattato q.b

formaggio grattugiato q.b.

Procedimento

Mondate e tagliate a listarelle le verdure.

Sul fondo di una leccarda spargete un pò di pangrattato e sopra disponete le verdure, coprendole con altro pangrattato, un pizzico di sale e formaggio grattugiato e un filo d’olio.

Infornate a 200° in forno preriscaldato per circa 30 minuti.

Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito!

Articolo di WordPress

 

Insalata di arance siciliane

Finalmente a casa! Non capisco mai perchè poi non vedo l’ora di tornare e di vedere e toccare le mie cose, ma soprattutto di mangiare qualcosa di tipico della mia terra…

insalata di arance

Ingredienti per 4 persone

3 arance

2 cipolline lunghe

10 olive nere

1 cucchiaio di capperi

qualche pomodoro secco

1 cucchiaio di pinoli

succo di 1/2 limone

evo q.b.

sale e pepe q.b.

Procedimento

Sbucciate le arance e in un recipiente tagliate le arance a pezzetti o a fette.

Aggiungete la cipollina tritata, le olive snocciolate e tagliate a pezzetti, i capperi (io non li ho dissalati), i pomodori secchi a pezzetti,  e mescolate il tutto. Lasciate insaporire e riposare per 10 minuti circa con il succo di limone.

Prima di servire aggiungete un filo d’olio e sale se necessario e infine i pinoli.Il vostro piatto è pronto.

Buon appetito.

Articolo di WordPress